lunedì 29 dicembre 2014

Opportunità per i giovani

La biblioteca non è solo un contenitore di dvd, riviste, dvd, ecc ma è anche un punto informativo dove poter trovare delle informazioni su argomenti di vario interesse. E' per questo che divulghiamo volentieri tre iniziative dei servizi sociali del Comune di Breda, perchè ci sembra che tra i compiti della biblioteca ci sia anche quello di valorizzare e dare visibilità alle opportunità presenti nel territorio.
1. Le politiche giovanili hanno dato via allo Spazio Giovani rivolto ai ragazzi delle scuole medie, uno spazio dove chiacchierare, proporre e realizzare delle idee, guidati da un educatore. Lo spazio si tiene ogni venerdì dalle 14.30 alle 16.30 nel salone della ex-scuola materna di San Bartolomeo.
2. Apre anche il Progetto Giovani rivolto ai ragazzi dai 14 ai 18 anni, sempre presso la ex-scuola materna di San Bartolomeo, ogni venerdì dalle 16.30 alle 18.00.
Per queste due iniziative, contattare l'educatore Lorenzo De Vidi al numero 347/4023060
3. Parte anche il progetto "Giovani : risorsa nella comunità locale per attività di natura sociale ed educativa di pubblica utilità", rivolto ai giovani tra i 18 ei 30 anni. Saranno selezionati 230 giovani che svolgeranno attività di natura sociale ed educativa di pubblica utilità con gli educatori della cooperativa "Il sestante" e gli uffici dei Servizi sociali dei 4 Comuni coinvolti (Breda - Maserada - Spresiano - Carbonera). Ogni candidato avrà un impegno di 100 ore (da gennaio a luglio 2015). Le prestazioni saranno fornite dai giovani per il 50% a titolo gratuito e per il 50% a titolo di lavoro occasionale accessorio. Maggiori informazioni saranno prossimamente presenti nei siti dei 4 Comuni e nel sito www.ilsestante.eu. Scadenza della domanda: 16 gennaio 2015.

lunedì 15 dicembre 2014

Chiusure natalizie

Nel periodo natalizio la biblioteca chiuderà da mercoledì 24 dicembre a domenica 28 dicembre e poi sarà chiusa il 31 dicembre, 1 gennaio e 6 gennaio.
La biblioteca comunque sarà aperta negli altri giorni, e allora visto che durante le prossime feste ci sarà più tempo per leggere, vi invitiamo a venire in biblioteca a scegliere qualche buon libro.
E perchè no, magari vi interessano anche dei libri di ricette o di decori natalizi per le prossime feste, o delle guide di viaggi per sognare (e speriamo anche realizzare) dei bei viaggi l'anno prossimo, o dei libri da leggere insieme ai vostri bambini durante le vacanze... e tanto altro ancora!!!

E per chi avesse voglia di iniziare l'anno con un'esperienza nuova, arricchente e divertente, ricordiamo che i nostri 3 gruppi di volontari accolgono sempre con entusiasmo nuovi partecipanti!!!
I gruppi sono : Gruppo Voci di carta (letture ad alta voce per bambini e adulti), Gruppo Teatro, e Gruppo Giovani Lettori (per ragazzi dai 13-14 anni ai 20 e oltre!!!)
Per avere notizie sulle loro attività continuate a leggere il blog o chiedete in biblioteca.
Buon Natale a tutti!!!

venerdì 12 dicembre 2014

Nuova app nel portale TVB

Come molti di voi sapranno, da qualche tempo è attivo il portale TVB (tvb.bibliotechetrevigiane.it) che non solo contiene il catalogo di tutte le biblioteche trevigiane, ma contiene anche classifiche, scaffali, e da esso è possibile prendere in prestito e-book, audiolibri, giochi, musica, consultare i quotidiani in tempo reale (e gratuitamente!!!)  ma anche leggere le news delle biblioteche e tanto altro.
Ora c'è un'altra novità: è disponibile per il download gratuito la nuova app TVB che permette di accedere ai servizi del nuovo portale e alla biblioteca digitale eLib della Rete bibliotechetrevigiane.

Con questa app si potrà:
- consultare il catalogo delle biblioteche della Rete bibliotechetrevigiane
- consultare l'edicola
- cercare i documenti con una ricerca testuale o velocemente tramite lettura del codice a barre
- ricercare nella piattaforma digitale eLib (ebook, audiolibri, video, banche dati, musica, etc.)
- conoscere la disponibilità del documento in tempo reale
- richiedere, prenotare o prorogare un prestito
- salvare una propria bibliografia
- suggerire un acquisto
- visualizzare lo stato lettore (prestiti, prenotazioni)
- ricercare e raffinare le ricerche tramite classificazione a faccette: tag, autori, anno, tipo materiale, natura, etc.
- scegliere più biblioteche preferite
- ordinare i rusltati delle ricerche con evidenza per il materiale posseduto dalle biblioteche preferite
- visualizzazione immediata della disponibilità dal dettaglio del titolo
- usare funzioni social per i lettori: commenti e condivisione nei social network dei documenti presenti a catalogo
- accedere alle letture consigliate dai 'lettori gemelli' con la funzione: 'chi ha letto questo, ha letto anche'
- accedere e modificare la bibliografia personale sincronizzata tra app e portale TVB
- scegliere una biblioteca dall'elenco o dalla mappa  e accedere alle relative informazioni (indirizzo, orari, iniziative)
- consultare le news aggiornate in tempo reale.

L'APP è disponibile per i dispositivi Android ed Apple (per iPhone e versione iPad) e scaricabile dai relativi store.

In TVB verranno inserite le icone con i link agli store per scaricare l'app nelle diverse versioni:
versione iOS: https://itunes.apple.com/it/app/tvb/id941146482?mt=8
versione Android: https://play.google.com/store/apps/details?id=it.sebina.mylib.viatv&hl=it


Andate a visitare il portale e riferiteci le vostre impressioni!!!

venerdì 5 dicembre 2014

Il libro oltre la siepe: il vincitore!!




Dahl, Austen, McKenzie, Barrie, Hosseini, D'Avenia, Morpurgo, Riordan, Hugo, Pirandello, Ammaniti, Yousafzai… chi sono questi autori? Esatto, sono proprio i protagonisti dell’edizione appena conclusa de “Il libro oltre la siepe”, i cui romanzi potete trovarli in biblioteca.

Ma ecco il momento tanto atteso: per un anno avete cercato di scovare il “libro oltre la siepe” e ora noi vi riveliamo il “vincitore oltre la siepe”, ossia colui che è riuscito ad indovinare il maggior numero di libri durante il gioco. Perciò, un bell’applauso e tantissimi complimenti a CHRISTIAN!!! Lo invitiamo a ritirare il premio presso la Biblioteca di Breda di Piave.
Ringraziamo moltissimo anche gli altri partecipanti, a cui spetta un bel segnalibro: Giacomo, Cristiana, Elisa, Roberto, Silvia, Silvia. Ci ha fatto davvero piacere vedervi cimentare nel nostro gioco!
Potrete ritirare il premio e i segnalibri a partire da venerdì 12 dicembre: noi saremo in biblioteca ogni venerdì dalle 18 alle 19, altrimenti rivolgetevi ai bibliotecari.
Ora però chiediamo a voi: vi è piaciuto giocare? Vorreste provarci ancora? Accettiamo suggerimenti e critiche qui sotto, tra i commenti, oppure via mail (giovanilettoribreda@gmail.com).
Grazie di cuore, splendidi lettori!!

Giovani Lettori

lunedì 1 dicembre 2014

Concerto di Natale

L'assessorato alla cultura e la biblioteca di Breda hanno organizzato il concerto di Natale, giunto ormai alla 28. edizione.
Il concerto si terrà sabato 6 dicembre alle 20.30 nella chiesa parrocchiale di Saletto e vedrà esibirsi la Corale Ravel, il Coro Giovanissimi e Giovanidentro, il Coro parrocchiale di Pero e il Coro Fameja alpina.
Sarà un'occasione per immergersi nell'atmosfera natalizia ascoltando questi bravissimi coristi.
L'ingresso è libero e gratuito.
Si ringrazia la parrocchia della gentile ospitalità.
Iniziativa realizzata con il contributo di Banca Popolare di Verona.

lunedì 24 novembre 2014

Chiamate la levatrice. Racconti di vite che nascono e molto altro...

Sicuramente avrete sentito parlare della figura della levatrice, storicamente però il suo ruolo non è stato mai approfondito e apprezzato come merita.
Finché una levatrice stessa non ci ha pensato, scrivendo un interessante racconto, pubblicato in Italia da Sellerio, della sua esperienza nella Londra degli anni '50, che è anche un omaggio a tutte le altre donne che facevano questo straordinario lavoro.
In bicicletta per i Docklands londinesi, nei quartieri popolari, più vivaci e popolosi di tutta l'Inghilterra, Jennifer Worth se ne va, a qualsiasi ora del giorno e della notte, a far nascere bambini. Naturalmente questo libro non parla solo di parti, la protagonista narrando quel che accade nel breve ma intenso spazio delle sue "visite" ci regala particolari sul modo di vivere e di pensare delle famiglie in quel periodo, storie di povertà, miseria, come il racconto sull'ospizio per indigenti, straziante, oppure di una coppia ancora molto unita che arriva al 25° figlio. Jennifer vive in un convento chiamato Nonnatus House, attorniata da delle eccentriche e sorprendenti suore. 
Questo libro, scritto con maestria e onestà, ci fa conoscere un'umanità vera, oltre ad un modo di far nascere i bambini che un tempo era diverso, meno tecnologico forse, sicuramente rispettoso della persona e della natura, più autentico.

giovedì 6 novembre 2014

Il libro oltre la siepe: libro 12

Cari lettori,

ecco l'ultimo indizio di questa edizione de "Il libro oltre la siepe". Ricordiamo le istruzioni per giocare. Scrivete quale secondo voi è il libro che noi suggeriamo con l'indizio; il primo ad indovinare vince la puntata del mese. A dicembre sarà proclamato il vincitore per eccellenza, ossia chi ha indovinato più libri!! 

Attenzione!! Il libro di questo mese vale 2 punti, quindi cimentatevi e cercate di ottenerli!!

Ci piacerebbe che, a libro indovinato, potesse nascere una piccola discussione a riguardo. 

INDIZIO DI NOVEMBRE:

La ragazza che ha rischiato la vita, ma ha ottenuto la Pace.

martedì 4 novembre 2014

Hai mai guardato un libro negli occhi?

La Biblioteca Vivente a Carta Carbone Festival

Quanti festival dedicati alla lettura ci sono stati ultimamente!! A Mantova, a Pordenone, a Susegana… e a Treviso? Ebbene sì! Da quest’anno anche i trevigiani possono godere di tale onore: ospitare tanti libri, lettori e scrittori!


L’iniziativa “CartaCarbone” si è svolta dal 17 al 19 ottobre e, per quest’anno, ha avuto come filo conduttore l’autobiografia.
Noi abbiamo partecipato e non vediamo l’ora che arrivi il prossimo anno per parteciparvi di nuovo!! In particolare, abbiamo assistito all’incontro con uno scrittore, Antonio Bortoluzzi, che ci ha svelato alcuni segreti del suo mestiere e partecipato alla “Biblioteca Vivente”. Riguardo a quest’ultima, Lorenzo descrive la propria esperienza così:


“Come ho conosciuto il festival CartaCarbone e la Biblioteca Vivente? Me l’ha suggerito un’amica, che ringrazio, altrimenti mi sarei perso la bella esperienza che ho vissuto.
Così sabato 18 ottobre sono andato a Treviso a scoprire qualcosa di più di questo evento; e con “scoprire” non intendo vedere, apprezzare, guardare, ma proprio conoscere una cosa che mi era completamente nuova, sconosciuta ma che doveva valerne la pena da come mi raccontavano; anche perché non avevo idea delle iniziative in programma finché non sono arrivato sul posto.  Giunto in prossimità della Loggia dei Cavalieri (adoro questa struttura stupenda e unica nel suo genere) ho visto un gran movimento attorno ad essa, e non erano di certo i ragazzini in coda per entrare al negozio accanto e farsi fotografare con Fedez (giovane rapper italiano). C’erano banchi esplicativi, alcuni volontari e numerosi lettori  – scrittori – appassionati in attesa del loro turno per entrare nella biblioteca vivente; la cosa ha subito solleticato la mia curiosità, ed ho cominciato ad adocchiare con fare circospetto l’area, cercando di carpire qualche informazione ma con pochi risultati. Non mi è rimasto che rivolgere le mie richieste a dei giovani volontari  (la cosa più ovvia da fare dopotutto!) che mi hanno spiegato come funziona questa insolita biblioteca: si sceglie un libro dal catalogo, circa 10 libri, poi se è disponibile ci si accomoda ad ascoltare e a discutere con il libro. Si si, avete capito bene, il libro, rappresentato da una persona in carne ed ossa (si chiama vivente per qualcosa no?) nel nostro caso era Bushra (spero si scriva così!), giovane donna di origine marocchine, che si è aperta come un romanzo o una biografia, lasciando trasparire frammenti e racconti della sua infanzia e giovinezza , delle difficoltà nelle relazioni coi genitori, dell’entusiasmo con cui affrontava ogni giorno nonostante non tutto fosse sempre facile, delle critiche e ostacoli che incontrava nella sua crescita: un mix di emozioni  ed aneddoti , accaduti in posti lontani ma resi estremamente vicini a noi dall’incredibile capacità espressiva di  Bushra, la nostra interlocutrice. Ogni racconto che usciva dalla sua bocca era accompagnato da sorrisi e qualche solitaria lacrima che rendeva lucidi i suoi intensi occhi scuri, la narrazione non si limitava al suono delle parole, ma coinvolgeva sensi che solo i migliori libri riescono a stuzzicare. Poi ha risposto alle nostre domande, sulle sue motivazione e sulle sue scelte, che lei stessa ha compiuto e che l’hanno portata qui, scelte che non sempre ricevevano l’approvazione delle persone attorno a lei, ma che l’hanno resa la persona che è ora. Quel giorno ho conosciuto una donna forte e coraggiosa, fiera ed affettuosa; ed ho letto un libro, dal titolo “Io scelgo per me”.”


Giovani Lettori



lunedì 3 novembre 2014

Rassegna di scrittori locali

In questi mesi, abbiamo scoperto che molte persone di Breda o che frequentano la nostra biblioteca hanno scritto dei libri. Si tratta di generi diversi, dalle fiabe ai romanzi, dagli e-book ai racconti autobiografici.
Sono scrittori che hanno già all'attivo diverse pubblicazioni, e altri che invece sono alle prime esperienze di scrittura.
La biblioteca vuole dare visibilità a questi scrittori e quindi in novembre ospiteremo una rassegna dal titolo "Suggestioni d'autunno" che raccoglierà quattro incontri di presentazione dei libri, con la preziosa collaborazione e partecipazione attiva del gruppo Voci di carta e del gruppo Giovani Lettori.
Iniziamo sabato 8 novembre alle 16 con la presentazione del libro "I fiori della regina" di Valeria Voltarel e di "Il pianeta viola" di Lisa Cappellazzo. Sono invitati in particolare i bambini ed i ragazzi.
Seguirà venerdì 14 novembre alle 21 la presentazione dell'e-book di Paolo Alessandrini, "La matematica dei Pink Floyd", con il quale l'autore ha voluto cercare i legami tra la matematica e la musica di questo storico gruppo musicale. Venerdì 21 novembre sempre alle 21 Alfonso Beninatto presenterà il suo ultimo lavoro, "L'ultima fatica di Josep", raccolta di ricordi della montagna. Per finire, venerdì 28 novembre Nicoletta Bidoia presenterà "Vivi. Ultime notizie di Luciano D." mentre Luca Favaro presenterà il suo ultimo lavoro, "Ti ho visto". Sono libri accomunati dal fatto che al centro troviamo lo sguardo di persone "escluse" dalla società, che può rivestire di luce nuova anche il mondo delle persone cosiddette "normali".
Tutti gli incontri si terranno nella sala consiliare di Villa Olivi ad ingresso libero e gratuito.
Si ringraziano tutti i presentatori, il coro Fameja alpina e i 3 gruppi della biblioteca che animeranno gli incontri.
Iniziativa realizzata con il contributo della Banca Popolare di Verona.
Ecco la locandina:




venerdì 24 ottobre 2014

Letture da paura!!!

La biblioteca ha organizzato, insieme con l'assessorato alla cultura e la Pro Loco di Breda, un pomeriggio di letture paurose per festeggiare Halloween. Le letture saranno tenute da alcune volonarie del gruppo Voci di carta, dal consigliere Giulia Vettori e dall'assessore Katia Bovo e si terranno nell'area della Pro Loco di Breda.Ci saranno anche percorsi paurosi nel bosco degli ontani,laboratorio di zucche intagliate, la premiazione delle mascherine più belle, lo stand gastronomico con cibi stuzzicanti di stagione. La manifestazione si terrà venerdì 31 ottobre dalle ore 19 nell'area della Pro Loco di Breda.

martedì 7 ottobre 2014

Biblioweek 2014

La biblioteca aderisce all'iniziativa "Biblioweek" organizzata dalla Provincia di Treviso e inserita nel cartellone RetEventi.
Il 14 ottobre (alle 21, nell'auditorium di Villa Olivi) offriremo una serata di presentazione della nuova biblioteca, dei suoi servizi tradizionali e digitali. Il titolo è "La biblioteca è social: servizi tradizionali e digitali". Assieme ad Angelo Rigo, del Centro Servizi Biblioteche della provincia di Treviso, le bibliotecarie cercheranno di rispondere a questa domanda: "La biblioteca di Breda, tra socialità 'virtuale' e socialità 'reale' è davvero al passo con i tempi?!".
Il 15 ottobre alle 18.15 il Gruppo Lettura e il Gruppo Giovani Lettori proporranno un allegro ap(e)rilibro dedicato interamente ad uno scrittore molto amato, Stefano Benni. Alla fine, ci sarà un brindisi in onore di questo scrittore e dei libri!
Il 17 ottobre, alle 21, verrà a trovarci Susi Danesin, una lettrice professionista della libreria "Il libro con gli stivali" che offrirà una lettura tratta dal libro "Leggere Lolita e Teheran", che stimolerà il pubblico a riflettere su quanto siamo fortunati a poter scegliere le nostre letture!
Per finire, sabato 18 ottobre, alle ore 10.00, i Gruppi di lettori volontari della biblioteca terranno delle letture per bambini dai 4 ai 6 anni. E' obbligatoria la prenotazione, chiamando la biblioteca al numero 0422600207 o scrivendoci. Nella mail non dimenticate di inserire nome ed età del bambino.
Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito e libero (tranne le letture per i bambini di sabato 18 per le quali chiediamo di prenotarsi in biblioteca)
Ecco la locandina!


lunedì 6 ottobre 2014

Storia di Tonle, con gli occhi di Michele

Michele De Rocco ha vinto il primo premio nella categoria 11-14 anni del Concorso Letture in ConCorso, la cui premiazione si è tenuta martedì 16 settembre.
Ha realizzato un video descrittivo del libro, che abbiamo caricato nel nostro Canale Youtube.

giovedì 2 ottobre 2014

Il libro oltre la siepe: libro 11

Cari lettori,

siete stati davvero veloci a scoprire il libro di settembre! Vediamo se lo sarete anche in questo caso. Le regole sono sempre le stesse: scrivete qualsiasi titolo di romanzo vi venga in mente a partire dal nostro indizio... Riuscirete a scoprire quello che abbiamo in mente noi?

 

INDIZIO DI OTTOBRE:

Il timore della mafia  non appartiene ai bambini.

mercoledì 1 ottobre 2014

I Gruppi della Biblioteca riprendono i loro incontri

Vi piacerebbe leggere ai bambini o agli adulti?
Avete tra i 15 e i 25 anni ed amate follemente la lettura ma non trovate persone con cui condividere questa passione?
Preferite invece mettervi su un palco e recitare?
Abbiamo quello che fa per voi: tre Gruppi di persone che si incontrano con differenti cadenze per promuovere, condividere, offrire tempo, letture e spettacoli. Sono il Gruppo Lettura Animata "Voci di Carta", il Gruppo Giovani Lettori e il Gruppo Teatro!
Come entrare a far parte dei Gruppi della nostra biblioteca? Basta contattarci, anche via mail, e verrete messi in contatto con i referenti del Gruppo al quale vorreste partecipare. Potrete inserirvi subito, e provare l'esperienza appena possibile.
Non è necessario aver fatto corsi di formazione o avere particolari capacità: basta avere costanza, buona volontà e mettersi in gioco!
Cosa aspettate? La biblioteca oggi è social, soprattutto perchè promuove l'aggregazione, i legami, la condivisione tra persone.
 

lunedì 29 settembre 2014

Letture in ConCorso: "Dieci piccoli indiani" raccontati... dall'assassino

Anna Maria Zampieri ha prodotto l'originale recensione che ha vinto nella categoria 15-20 anni del Concorso "Letture in conCorso 2013-14", la cui premiazione si è tenuta martedì 16 settembre.
Il libro letto e raccontato è "Dieci piccoli indiani" di Agatha Christie.


In realtà, siamo tutti assassini, SONO tutti assassini.
Ma io, dopotutto, chi sono? Sono tra loro? Sono nascosto? Sarebbe troppo facile per voi saperlo. Mi togliereste subito di mezzo, così che non possa più morire nessuno.
Come la sentite, la mia voce? Calda? Gutturale? Suadente? So cosa pensate di me: sono spregevole. Un verme. Un mostro. Però ve lo ripeto: qui sull'isola sono tutti assassini, tutti hanno compiuto un omicidio, quindi lo sono tutti.
Passiamo ora al mio piano. Volete che ve lo racconti? Vi accennerò a qualcosa, non posso mica svelarvi tutto. L'ho pensato a meraviglia (non dite che non è vero!) e pure con ironia, a partire dal biglietto che li ha fatti approdare qui. Si sono bevuti tutti la storia del cordiale invito a trascorrere del tempo a Nigger Island.
Per non parlare della filastrocca che ho appeso in camera di ciascuno. Ahah! Di “Dieci piccoli negretti” non ne rimane nemmeno uno! Una canzonetta così simpatica e così macabra al tempo stesso, perché è così che piace a me. Ho voluto condire tutto con l'ironia per divertirmi di più.
Mi fa ridere il modo in cui portano avanti le indagini. C'è chi pensa di aver scovato il colpevole, c'è chi ha paura e basta, vorrebbe solo andarsene dall'isola. Delle due categorie, la prima è la peggiore. Illusi. Non sono poi così bravi e poi so che, in fondo, hanno paura pure loro, solo che non lo vogliono ammettere. Pensano di poter salvare qualche vita. La loro prima di tutto, e a lungo andare solo quella, brutti infami. Il fatto è che non sono abbastanza scaltri da riuscire a cambiare il destino svelato dalla filastrocca.
Su, ora ditemi contro puntereste il dito. Su una signora? Non ditemi che le avete scartate subito, solo perché sono donne. Eppure potrei proprio essere Vera, o la signorina Brent. Chi lo sa. E tra gli altri? Qualcuno sembra troppo impulsivo. Forse avete escluso anche lui, perché sapete che trovare il colpevole non è poi così semplice. E scommetto che non pensate nemmeno che l'organizzatore di tutto ciò sia assolutamente esterno alla vicenda. Potrebbe anche darsi. A meno che non crediate che possa esserci una forza sovrannaturale dietro a questa carneficina: io potrei benissimo essere uno spirito o chissà cosa.
Ad ogni modo, non mi scoprirete mai senza leggere “Dieci Piccoli Indiani”.
Sarò anche poco modesto, ma Agatha Christie non aveva mai inventato un personaggio come me. Sono il più scaltro, il più macabro, il più vendicativo tra tutti. Gli altri romanzi della scrittrice britannica, pur essendo oltremodo rispettabili e affascinanti, non valgono quanto “Dieci Piccoli indiani”.
So che avete questo romanzo nelle vostre librerie, pieno di polvere ormai perché non avete mai avuto il coraggio di leggerlo. Avete ragione: è un romanzo del terrore e non dormirete per notti e notti dopo averlo letto. Io sarò il vostro incubo, non ha importanza se io sia o meno un personaggio inventato.
Non date importanza alla paura. Scopritemi.

 

lunedì 22 settembre 2014

Letture in ConCorso: "Le voci del bosco" con le parole di Marta

Marta Neso ha scritto la buona recensione di "Le voci del bosco" di Mauro Corona, risultata prima nella categoria dai 21 anni in poi del Concorso "Letture in ConCorso", la cui premiazione si è svolta lo scorso martedì. La riportiamo qui:

Per leggere un libro di Mauro Corona, bisogna mettersi comodi, tenere gli occhi aperti quel tanto che basta per riuscire a vedere le parole, e poi farsi coinvolgere e trascinare dalle emozioni e dalle sensazioni. Mauro Corona non usa la penna per scrivere, ma una bacchetta magica che ti porta in altri mondi, che sia all’interno di un bosco o a passeggio tra le vecchie mura di Erto, a conoscere e scoprire storie racchiuse tra le vecchie mura delle case o tra le fronde degli alberi.
E leggendo il libro “Le voci del bosco” sembra di stare nel bosco, riuscire quasi ad intravedere l’eleganza della betulla che piega le sue fronde al vento senza spezzarsi, o scorgere solitario il vecchio saggio del bosco, l’abete bianco.
Voci di Bosco è un racconto all’apparenza semplice, un succedersi di descrizioni delle varie piante che abitano il bosco, degli usi che una volta si facevano dei vari alberi; un susseguirsi di ricordi legati all’infanzia di Corona, al suo passeggiare nei boschi soprattutto con il nonno, dal quale ha imparato l’importanza di ogni singolo albero. E’ la descrizione delle varie “personalità” che abitano il bosco, ognuna delle quali con una sua funzione, un suo scopo. Un tempo si viveva immersi nella natura, con i suoi ritmi e tempi; si viveva nel bosco e con il bosco: la bravura e capacità dell’uomo era saper scegliere l’albero giusto in base alle necessità e non pretendere che gli alberi si adattassero ai capricci umani. Come ben descrive Corona ogni tipo di albero prevedeva un impiego particolare, specifico al suo tipo di legno, che richiedeva anche una particolare lavorazione diversa da albero ad albero.
E, come il bosco è abitato da varie personalità differenti tra loro, a volte complementari, a volte troppo diverse ma ugualmente capaci di convivere, così dovrebbero essere le nostre comunità: un insieme di varie persone, diverse o forse uguali, che abitano gli stessi palazzi, le stesse vie, frequentano gli stessi luoghi, rispettandosi e apprezzando ognuno le diversità dell’altro.
Così dal bosco, a ben guardare, potremmo imparare ancora molto: a stimare e rispettare gli altri per quel che sono, e anziché cercare di cambiarli a nostro piacimento, provare ad apprezzare e scoprire le qualità che ognuno certamente racchiude. Accettare ognuno per quel che è e non per quello che noi vorremmo diventasse. Accettare noi stessi per quel che siamo, e non provare a cambiare la nostra natura solo per cercare di piacere agli altri.

sabato 20 settembre 2014

Qui si legge

La Biblioteca di Breda fa parte di un gruppo di biblioteche denominato Polo Biblomarca, che da un decennio organizza la manifestazione "La Casa sull'albero", un cartellone di iniziative realizzate per promuovere il libro e la lettura e rivolte a un pubblico vasto (cittadini appassionati, insegnanti, lettori volontari...).
Per festeggiare questo prolifico decennio, che ha visto la nascita di gruppi di lettura e lo sviluppo di nuovi progetti, si terrà l'evento "Qui si legge", sabato 27 settembre 2014, presso la sede della Provincia di Treviso, Sant'Artemio.
"Qui si legge" è un pomeriggio di formazione (nella sua prima parte, dalle 14.30 alle 16.00, riservato agli appassionati di lettura ad alta voce) e di lettura rivolta a chiunque voglia partecipare e si rechi sul posto dalle ore 16 alle ore 18. L'entrata è libera e gratuita: ad offrire in regalo le letture saranno i gruppi di lettori volontari delle biblioteche venete, tra le quali i nostri "Voci di Carta" e "Gruppo Giovani Lettori".   
Per il programma completo, leggete qui o qui!
In caso di maltempo, troverete i lettori nell'auditorium della sede della provincia di Treviso, edificio 3.
L'iniziativa ha il patrocinio della Provincia di Treviso e di AIB Veneto





 

mercoledì 17 settembre 2014

Abbiamo premiato i lettori!

Martedì 16 settembre, in contemporanea con l'inizio del nuovo anno scolastico, si è tenuta la premiazione del concorso "Letture in ConCorso", cominciato a novembre 2013 e conclusosi a maggio.
Avevamo chiesto ai residenti nel comune di Breda dagli 11 anni in poi di leggere un libro, scelto tra quelli proposti da una commissione composta da insegnanti, lettori, scrittori.
I partecipanti hanno presentato, per la maggior parte, recensioni in forma classica (scritte) e in minima parte recensioni "cinematografiche" (booktrailer).
Sono stati proclamati tre primi vincitori, uno per ogni categoria (11-14 anni, 15-20 anni, dai 21 anni in poi).
Nelle prossime settimane pubblicheremo le 3 recensioni vincitrici dell'edizione 2014 del concorso.
Possiamo anticipare che gli autori vincitori sono, nell'ordine, Michele De Rocco, Anna Maria Zampieri, Marta Neso. Hanno avuto un premio in denaro, un assegno, utilizzabile nel modo in cui credono.
La scelta non è stata facile, perchè le recensioni, in qualsiasi forma, erano tutte valide e ben scritte.
Agli autori non vincitori, invece, è stato donato un libro. Tutto questo è stato possibile grazie al contributo di Bim Piave.
Complimenti a tutti coloro che si sono messi in gioco e che hanno contribuito, anche solo tramite delle recensioni, alla vita della biblioteca e un grazie particolare alla commissione, che lavora gratuitamente per scegliere i libri e per decretare i vincitori.


 

giovedì 4 settembre 2014

Il libro oltre la siepe: libro 10



INDIZIO DI SETTEMBRE:

Cari lettori,
Ecco un nuovo appuntamento con "Il libro oltre la siepe"! Purtroppo nessuno di voi è riuscito ad indovinare lo scorso libro!
L'indizio era "La rivoluzione dei non abbienti", ricordate? La soluzione era I Miserabili di Victor Hugo, bellissimo romanzo ambientato durante la rivoluzione francese!
Ora forza, provate a cimentarvi nell'indizio di settembre, ovvero:

Morire per rifarsi una vita.

martedì 2 settembre 2014

Li avete letti, li avete recensiti: ora vi premiamo!

Da novembre 2013 a maggio 2014 si è svolto, organizzato dalla Biblioteca e grazie al contributo di Bim Piave, l'ormai consueto concorso "Letture in ConCorso". Ai residenti nel comune di Breda una commissione ha proposto una rosa di titoli di libri da leggere. I cittadini che hanno presentato una recensione, classica (cioè scritta) o di altro tipo (grafica o formato "booktrailer"), hanno potuto concorrere all'assegnazione di un premio, che verrà consegnato martedì 16 settembre, alle ore 18, in sala consiliare.
Il premio più consistente verrà assegnato alla migliore recensione di ogni categoria (11-14 anni; 15-20 anni; più di 20 anni), ma ogni partecipante riceverà un dono.
Vi aspettiamo numerosi, anche se non avete partecipato! La premiazione è infatti sempre un bel momento per avere suggerimenti di lettura!



giovedì 7 agosto 2014

Il libro oltre la siepe: libro 9

Cari lettori sotto l'ombrellone (speriamo per il troppo sole e non per la pioggia!),
come ogni mese vi invitiamo ad indovinare il libro a cui abbiamo pensato!! Vi ricordiamo che a dicembre conteremo quanti libri saranno stati indovinati da ciascuno dei partecipanti, per determinare un vincitore. Pertanto vi preghiamo di scrivere il vostro nome sotto al vostro commento.
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/29/Quarto_Stato.jpg

INDIZIO DI AGOSTO:

La rivoluzione dei non abbienti.

martedì 5 agosto 2014

Agosto: la biblioteca chiude?

Agosto, fino a qualche anno fa, era sinonimo di chiusura generalizzata di aziende, uffici, negozi.
La biblioteca di Breda non ha mai seguito questa tendenza, e anche quest'anno, salvo imprevisti, assicureremo l'apertura per tutto il mese. Ci troverete in tutti i giorni di agosto, eccetto dal 15 al 17.
E' un periodo di vacanza per molti, in cui c'è più tempo libero da dedicare anche alla lettura o alla visione di film. L'anno scorso avevamo stilato la lista: "D'estate in biblioteca: perchè?" che trovate qui.
Oggi la connessione wi-fi è gratuita, anche se è necessaria un'iscrizione (ed un'autorizzazione dei genitori per i minorenni). Si può accedere anche utilizzando i propri dispositivi e, nel parco di Villa Olivi, è attiva 24 ore su 24.
Cosa aspettate? Venite a trovarci!

martedì 22 luglio 2014

Estate: tempo di bilanci per la biblioteca!

In questo periodo cessano le attività legate alla promozione della lettura con le scuole e lasciano il tempo per fare un bilancio dell'anno 2013: dopo aver raccolto i dati relativi ai servizi offerti, si mettono a confronto con gli indici medi nazionali e con quelli della stessa biblioteca negli anni precedenti.
Solitamente, da questa analisi, esce una relazione, che viene presentata alla Giunta Comunale e che viene resa pubblica. I risultati sono ottimi e potete leggerli nel dettaglio qui.
In particolare, la nostra biblioteca presta moltissimo (il triplo rispetto alla media nazionale), grazie anche a un investimento per l'acquisto libri ancora buono rispetto alla media. L'interprestito è un servizio molto utilizzato dai lettori, quando un libro si trova in provincia ma non nella propria biblioteca.
A fine estate probabilmente chiederemo ai nostri utenti (e non) di compilare un questionario di gradimento dei servizi della biblioteca, per capire meglio su quali fronti è ancora possibile e necessario migliorare. 


giovedì 3 luglio 2014

Il libro oltre la siepe: libro 8

Cari lettori,

avete caldo? Vi consigliamo di sedervi a bere qualcosa di fresco...pensando al prossimo indizio. Come ogni mese, siete invitati ad indovinare il romanzo a cui abbiamo pensato. Ecco l'indizio di questo mese!

INDIZIO DI LUGLIO:
Persi il figlio di Jack.

lunedì 23 giugno 2014

La rassegna estiva continua!

Dopo i due apprezzati appuntamenti con il rock (il concerto a Saletto "Onde Rock" e la lettura/concerto in Villa Olivi "Leggere è rock"), prosegue la rassegna del giovedì "Sotto le stelle...in villa".
Il 26 giugno, alle ore 20.45, nel Parco di Villa Olivi (e nella palestra della scuola media se pioverà) si terrà l'ormai tradizionale concerto "E...state in musica" dell'orchestra "Risonanze" della scuola di musica "Ravel", diretta dal maestro Piergiusto Zambon.
Il 10 luglio, nell'ambito della rassegna "Teatro in villa", verrà messo in scena dal Teatro dei Pazzi, sempre nel Parco di Villa Olivi, lo spettacolo "Le betoneghe" di Giovanni Giusto. L'inizio della rappresentazione è prevista per le ore 21.15, e in caso di maltempo ci si ritroverà nella palestra comunale si Saletto. Questa è l'unica iniziativa a pagamento: ingresso intero 7 euro, ridotto 5 euro.
Infine, il 17 luglio alle 21, il nostro Gruppo Teatro riproporrà "Ai fon, iu-tub, i-buc", lo spettacolo di grande successo già proposto in inverno, sulle nuove tecnologie. In caso di maltempo lo spettacolo sarà rinviato a data da destinarsi.
Insomma, c'è da divertirsi! Vi aspettiamo numerosi!

martedì 17 giugno 2014

Sì, noi leggiamo!!!

 Cari lettori,
proprio la scorsa settimana a Rimini c’è stato il festival “Mare di libri”, organizzato dai ragazzi e dedicato interamente alla lettura. Gli stessi ragazzi, circa un mese fa, hanno lanciato un’interessante iniziativa: un flash mob sui libri!
Noi Giovani Lettori abbiamo aderito ed eccone i risultati!!
                  Incipit del flash mob del 23 maggio 2014, a Breda di Piave:
                                                Care lettrici, cari lettori, 

siam qui riuniti  per gridare

del nostro amore per la lettura,

con grande orgoglio e senza paura.

“Flash”, svanisce in un baleno

Infatti poco ci metteremo,

“mob” è la folla, la massa, la gente

Non vi abbiam fatti venir qua per niente!

Come dar perciò, tutti insieme, ai libri un elogio dignitoso?

Che ne direste intanto di un applauso caloroso?

Non però un applauso normale,

dobbiamo pure far qualcosa di speciale…

Facciam così, da pianino a fortissimo

Proprio come un romanzo,

che all’inizio ti coinvolge solo un poco

e poi ti travolge come fuoco!

 Sono poi state lette (da noi e dai presenti) alcune citazioni tra quelle che voi lettori ci avevate inviato!


Grazie a tutti coloro che hanno partecipato!

                                                                     Gruppo Giovani Lettori














venerdì 13 giugno 2014

Chiusure della biblioteca


Come sapete, il catalogo della nostra biblioteca fa parte di un grande catalogo che raggruppa tantissime biblioteche. Ogni tanto si inseriscono nuove biblioteche, e questo rende il catalogo sempre più ricco e fornito. Nei prossimi giorni entreranno molte biblioteche veneziane, e si tratta dunque di un'opportunità interessante. La contropartita però è che per fare questo lavoro è necessario mettere in stand-by il catalogo ed è per questo che da lunedì 16 a giovedì 19 da noi, ma anche in tutte le altre biblioteche trevigiane, non saranno in funzione nè il programma di gestione nè l'OPAC nèil portale TVB - biblioteche trevigiane.
La nostra biblioteca ha deciso di restare comunque aperta ma in quei 4 giorni sarà solo possibile prendere in prestito i libri presenti da noi e restituire quelli che abbiamo già a casa.
Non sarà possibile fare queste cose:
1) Vedere dal catalogo se un libro (ma anche dvd o audiolibro) è presente da noi e nemmeno nelle altre biblioteche.
2) Emettere nuove tessere nè ristampare quelle emesse.
3) Effettuare prenotazioni su documenti della biblioteca, rinnovare i prestiti, richiedere libri in interprestito ad altre biblioteche.
Le richieste di interprestito anzi saranno sospese da lunedì 16 a sabato 21 giugno.
4) Per gli utenti, non sarà possibile effettuare i normali servizi on-line sull'OPAC e su tvb.bibliotechetrevigiane.it (es. inserimento di richieste di prestito e prenotazioni on-line).

Cercheremo di ridurre al minimo il disagio per i lettori.

Avvisiamo anche che la biblioteca, per motivi organizzativi, sarà chiusa al pubblico nella mattina di lunedì 16 giugno (mentre sarà aperta di pomeriggio, 15-19) e nella giornata di giovedì 19 giugno.


giovedì 5 giugno 2014

Il libro oltre la siepe: libro 7

Cari lettori,
siamo praticamente a metà del nostro gioco!! Avanti, avete ancora chances per vincere, indovinando quanti più romanzi possibile a partire dagli indizi che vi daremo. Ricordiamo che per il vincitore ci sarà un premio, a dicembre!
Facciamo anche un resoconto dei libri che sono usciti finora, che, ovviamente, vi consigliamo e che potete trovare in biblioteca: La fabbrica di cioccolato, Roald Dahl; Orgoglio e Pregiudizio, Jane Austen; 6 passi per conquistare una ragazza, Sophie McKenzie; Peter Pan, James Barrie; Il cacciatore di aquiloni, Khaled Hosseini; Bianca come il latte rossa come il sangue, Alessandro D'Avenia.

Ecco invece l'indizio di giugno:

INDIZIO DI GIUGNO:
La trincea di un destriero.

giovedì 22 maggio 2014

L'eros ... e poi il rock!

Venerdì 30 maggio il Gruppo Lettura "Voci di Carta" offrirà ai presenti un ap(e)rilibro sull'eros. Si tratta quindi di un assaggio di brani ricchi di passione e sensualità. Come di consueto seguirà un piccolo aperitivo analcolico. L'appuntamento è per le ore 18.15 nella sala lettura della biblioteca.




Inizierà poi la rassegna "Sotto le stelle... in villa", organizzata dalla Biblioteca e dall'Assessorato alla Cultura, che comprende quest'anno numerosi incontri, di vario tipo.

Cominciamo col segnalarvene due, che sono a ingresso libero e gratuito:

- il concerto del 1° giugno, "Onde Rock", che si terrà alle 20.45 nel cortile della scuola elementare di Saletto: si esibiranno i gruppi "Ravel's Drums and Percussions" diretto da Elisa Biasotto e "Onde Rockers", gli allievi dei corsi della scuola "M. Ravel" e del circolo NOI di San Biagio di Callalta; 

- "Leggere è rock: musica e parole dal vivo" si terrà alle 21 di giovedì 19 giugno presso l'auditorium di Villa Olivi. La serata sarà dedicata ai brani delle canzoni rock, italiane e straniere, lette e cantate, e sarà curata del Gruppo Lettura Voci di Carta, con la partecipazione di Stefano Zamuner alla chitarra.
Vi aspettiamo numerosi!!