lunedì 16 aprile 2018

Simonetta Bitasi per chi non c'era (ma cosa si è perso!)

Giovedì sera un bel pubblico ha riempito la sala consigliare in villa Olivi.
Tutti accorsi per Simonetta Bitasi, lettrice, blogger e consulente del Festivaletteratura di Mantova. Sono giunti volontari e bibliotecari da ogni dove ed è stata una serata piacevole, simpatica e ricca di spunti. Volevo raccogliere le idee venute fuori, soprattutto da parte sua ma anche di vari lettori presenti, anche di altre biblioteche (ad es. il gruppo di Maserada, ma ce n’erano diversi, sicuramente Donata ed Elisa li conoscono).
Simonetta ha parlato dei rapporti tra editoria, librai, biblioteche e lettori, ma soprattutto si è lanciata in una rassegna di titoli che secondo lei vale la pena leggere, e ha commentato anche alcuni libri segnalati dal pubblico, tra cui i “nostri” L’estate del cane bambino" e "Il buio oltre la siepe", di cui si è detta entusiasta, e (mi è venuto in mente a fine serata e gliel’ho chiesto al volo) "Ho paura torero" di Pedro Lemebel.
Ecco un riassunto della serata, ho cercato dei link in maniera da farci un’idea del libro o dell’autore, ma in rete potete trovare ben di più, se vi interessa.

Innanzitutto un docu-film sulle biblioteche e sul loro valore democratico, "Ex-libris":
Uscirà a breve in alcune province del Veneto. Per restare aggiornati sull'iniziativa e sulle sale cinematografiche che lo ospitano, cliccare qui.

Poi Simonetta ci ha raccontato del suo sito, un blog ma anche una vera e propria banca dati, con bibliografie, proposte di lettura, link ad altri siti di lettori e gruppi di lettura. Insomma, si aprono praterie, ragazzi! 
Eccolo qua, fateci un giro:
Di seguito, qui, l’elenco dei libri citati nella serata di Breda, in qualche caso c’è un’intera casa editrice, sicuramente me n’è sfuggito qualcuno,se qualcuno ne ricorda altri commenti qui sotto.

Astoria Edizioni https://www.astoriaedizioni.it/ libri di vario genere, citazione per Ingrid Noll – TUTTO SOLO PER ME, ma c’è da fare un bel giro nel sito

Paul Auster – 4321 http://www.einaudi.it/libri/libro/paul-auster/4321/978880623501 Un libro da mille pagine, insomma da prendere con calma, ma adatto secondo lei ad un gruppo lettura





Richard Ford – CANADA e altri titoli https://www.ibs.it/libri/autori/Richard%20Ford

Donatella Di Pietrantonio – ARMINUTA,   MIA MADRE E’ UN FIUME,   BELLA MIA https://www.ibs.it/bella-mia-libro-donatella-di-pietrantonio/e/9788806237998


Per chi ama Manzini, Camilleri, and co.

Questo è un giovane, di origini albanesi, che scrive molto bene.
È stata citata anche la nostra Ginevra Lamberti, con LA QUESTIONE PIU’ CHE ALTRO, che però Simonetta non conosceva

NN EDITORE http://www.nneditore.it/  Qui ci sono Kent Haruf e un sacco di altri.


Un romanzo molto divertente, tra Veneto e Friuli

altro autore piuttosto ironico

Shalom Auslander IL LAMENTO DEL PREPUZIO e PROVE PER UN INCENDIO https://www.ibs.it/libri/autori/Shalom%20Auslander
Qui l’ironia è ebraica, particolare ma irresistibile

Un’alternativa ad ACCIAIO della Avallone

Di seguito tre esempi di libri che l’editoria italiana ha proposto con titoli, copertine o formati apparentemente “facili” o accattivanti, mentre in realtà nascondono opere e riflessioni ben più profonde e complesse:

Catherine Boo – BELLE PER SEMPRE http://www.edizpiemme.it/libri/belle-per-sempre valida alternativa ad ACCIAIO della AVALLONE

Edwige Danticat – IL PROFUMO DELLA RUGIADA ALL’ALBA http://www.edizpiemme.it/libri/il-profumo-della-rugiada-allalba

Cath Crowley - IO E TE COME UN ROMANZO http://www.deaplanetalibri.it/libri/io-e-te-come-un-romanzo

Per finire Simonetta ha proposto una lettura per ragazzi: L’ALBERO ROSSO http://www.tunue.com/picture-book/442-l-albero-rosso-9788867902460.html

 Buona scelta e buone letture a tutti!


 
Christian, del gruppo "L'isola dei lettori" della biblioteca di Breda

giovedì 5 aprile 2018

Come leggere con un Gdl e vivere felici

Prosegue il cartellone "In cantiere: biblioteche in movimento" promosso dal Polo BibloMarca, di cui fa parte anche la nostra biblioteca. Stavolta è il nostro turno, e il 12 aprile alle ore 21 ospiteremo in Villa Olivi (sala consiliare) Simonetta Bitasi. Di lavoro, legge. E' consulente del Festival Letteratura di Mantova, ma gira l'Italia per favorire l'incontro tra libri e lettori. Ha un blog.
A Breda Simonetta offrirà un incontro divertente, per poi essere a disposizione per eventuali riflessioni, o domande, o scambio di pareri. Simonetta racconterà del raduno nazionale dei Gruppi di Lettura e dei progetti di collaborazione con gli editori che sta attivando. Poi ha deciso di spiegarci in cosa consiste il progetto READ ON  diFestivaletteratura visto che nella nostra biblioteca esiste un Gruppo Giovani Lettori.
Qui il link all’evento Facebook che, per chi fosse iscritto al social, è sempre un buon memorandum per se stessi, e un modo per invitare altre persone! 
L'incontro è aperto a tutti, ma soprattutto a chi ama il libro e la condivisione della passione per la lettura.

martedì 27 marzo 2018

Breve chiusura pasquale

La biblioteca chiuderà il 31 marzo, sabato. Ovviamente non apriremo nemmeno il giorno di Pasqua e di Pasquetta.
Per il resto, ci troverai regolarmente aperti, per fornirti libri, dvd o riviste da assaggiare in questi primi giorni primaverili.
Se sei curioso di scoprire che cosa abbiamo recentemente acquistato o catalogato, clicca qui! E' possibile vedere se un'opera è immediatamente disponibile in biblioteca cliccandoci sopra, e scendendo nella pagina.
Buoni giorni di rinascita a tutti.


 



venerdì 23 marzo 2018

Inizio di primavera all'Isola dei Lettori

Poesia dedicata al luccio a Desenzano del Garda
La poesia scorre fluente all’ Isola dei Lettori. Ieri sera in Villa Olivi, all'incontro sull'Isola dei Lettori,
è stata una serata dedicata anche ai versi, per celebrare la giornata della Poesia del 21 marzo.
Da Emily Dickinson a Karen Shragg, dai poeti italiani del 900 ad Alda Merini, passando per poesie orientali, haiku, versi di poeti dilettanti (ma la poesia e la letteratura non conoscono confini, contano soprattutto l’autenticità e la forza del messaggio che si dona agli altri!) ci siamo divertiti e abbiamo parlato anche di libri narrati, naturalmente.

In febbraio, per parlarne ieri sera, avevamo scelto un testo semplice ma in cui sussistono molti livelli di lettura: è una tenera storia d'amore; è una vicenda d'avventura, con colpi di scena al momento giusto; è un inno alla lettura e ai libri; è una storia di rivincita ed emancipazione femminile;  e soprattutto è una lettura divertente, con personaggi ben delineati che diventano subito simpatici... è "Il Parnaso ambulante" di Christopher Morley, primissima pubblicazione 1917, ma quasi un libro d’attualità, per molti aspetti. Esiste un seguito: "La libreria stregata", che vede impegnata la coppia del Parnaso in una storia di spionaggio e antimilitarista.



Il nostro cammino prosegue, e la prossima tappa è fissata per giovedì 10 maggio alle 21.00, con un
vero e proprio classico moderno, vincitore del Premio Pulitzer: IL BUIO OLTRE LA SIEPE di Harper Lee. Pubblicato nel 1960, romanzo di formazione e grande messaggio di lotta alla discriminazione e all’ingiustizia. Non vediamo l’ora di iniziarlo!

L'Isola dei Lettori è aperta a tutti, anche a chi non ha letto il libro scelto: ieri sera per esempio era presente Luciana, che speriamo torni a trovarci anche a maggio.

Christian, lettore dell'Isola


sabato 10 marzo 2018

Incontro sull'Isola dei lettori

Il Gruppo "L'isola dei lettori" invita chiunque ami parlar di libri al proprio incontro che si terrà giovedì 22 marzo alle ore 21.00 in Villa Olivi.
Non è obbligatorio aver letto il libro di cui si parlerà, che stavolta è "Il parnaso ambulante" di Christopher Morley, ma si può intervenire come ascoltatori o per portare un contributo esterno o anche per partecipare alla discussione finale, nella quale viene scelta la lettura successiva.
Buone letture a tutti e a presto!

venerdì 9 marzo 2018

In biblioteca c'è posto per tutti





In un precedente post in questo blog, vi avevamo raccontato di un incontro, svoltosi a ottobre 2017, con persone aventi problematiche diverse, dal lieve ritardo mentale a gravi patologie croniche.
Questo incontro faceva parte del progetto "Nessuno escluso", che qui cercheremo di raccontarvi meglio.
La biblioteca di Breda ha sempre dimostrato una grande propensione a favorire l’accesso alle persone in generale, ed una particolare attenzione alle persone che vivono (temporaneamente o no) un disagio: disabili, stranieri, anziani eccetera. 

Dotazione della biblioteca
Negli anni, abbiamo acquistato vari libri per bambini con allegato il cd da ascoltare, e numerosi audiolibri sia per ragazzi che per adulti.
La biblioteca è abbonata a due riviste di inglese con allegato cd da ascoltare.
Per le persone con problemi di dislessia, la biblioteca ha acquistato finora sette libri ad alta leggibilità.
Inoltre, nel catalogo collettivo delle biblioteche trevigiane, tutti gli interessati possono scaricare filmati, audiolibri, e-book, musica ecc. : anche questo è uno strumento particolarmente utile per le persone che hanno problemi di vista o che non possono muoversi.
Nel patrimonio librario sono compresi anche circa 200 testi in lingua straniera, principalmente in inglese, spagnolo e francese, ma anche in cinese o in lingue dell'est Europa, per venire incontro al desiderio di molti stranieri di leggere nella propria lingua di origine.
Nel centro internet P3@ è possibile accedere liberamente e gratuitamente alla rete internet con i 6 computer messi a disposizione e anche alla rete wi-fi anche con i propri dispositivi.
Il centro internet P3@ possiede inoltre 3 tablet, che possono essere messi a disposizione degli utenti per l’utilizzo e la connessione da qualsiasi postazione.

Nel 2017 la biblioteca si proponeva un importante obiettivo: quello di coinvolgere le persone che vivevano a Breda e che rientravano in una situazione di disagio.
La biblioteca era già frequentata da alcune persone disabili, sia cittadini accompagnati da un parente o conoscente, sia persone accompagnate da un educatore, sia ospiti di casa Spigariol-Minatel, una struttura tra l'altro fisicamente molto vicina a Villa Olivi. Nel 2017 è quindi proseguita la collaborazione con casa Minatel, già in essere, ma è iniziata anche una nuova attività che ha coinvolto 4 persone disabili, che hanno conosciuto la biblioteca con due visite guidate e hanno ascoltato una lettura pubblica.
Nel 2018, si intende proseguire e dare impulso a 2 iniziative, sotto descritte.

Collaborazione con Casa Spigariol-Minatel


La lettura costituisce un’opportunità educativa importante in grado di sollecitare e attivare le potenzialità cognitive e sensoriali della persona. La scelta, la lettura autonoma o mediata da un’altra persona e la condivisione di libri e storie generano piacere che deriva principalmente da: utilizzo dell’immaginazione, immedesimazione nei personaggi e nelle trame, acquisizione di nuove conoscenze, soddisfazione di curiosità, arricchimento culturale e  morale, stimolazione del gusto estetico.
La metodologia utilizzata dagli educatori della comunità Minatel è attiva e si avvale soprattutto del “gruppo” come strumento privilegiato che permette di attivare una serie di dinamiche inerenti alla partecipazione, al coinvolgimento e al rispecchiamento, in linea con il piacere generato dalla lettura. Il gruppo diventa risorsa per tutti i partecipanti, per favorire la comunicazione, l’ascolto, la valorizzazione di ognuno, il rispetto delle differenze e il senso di responsabilità.

Nel 2016, cinque ospiti di casa Minatel hanno fatto una visita guidata in biblioteca, curata dalle bibliotecarie, per conoscere questo luogo, il suo patrimonio, il personale attivo e per fare la tessera.
Da marzo 2016, sono venuti in biblioteca ben 28 volte (circa ogni due settimane) prendendo a prestito in tutto 119 libri e 30 dvd.
Hanno partecipato a 16 appuntamenti di letture animate sul territorio comunale.
Il gruppo della biblioteca “Voci di carta” realizza quasi ogni mese delle letture in casa Minatel e anche presso la scuola primaria di Breda, a favore sia dei disabili che dei bambini.
Gli ospiti di casa Minatel hanno visitato anche altre biblioteche.

La verifica dell’attività è stata condivisa con le educatrici di casa Minatel ed è stata molto positiva, gli obiettivi che erano stati prefissati sono stati raggiunti.
Le letture in casa Minatel sono una delle poche attività che, rivolte a tutti gli ospiti, riescono catturare l’interesse di tutti.

Visti i risultati positivi, si intende continuare il progetto anche nel 2018, cominciando anche ad ipotizzare eventuali sviluppi futuri.
Domani, 10 marzo, si terrà un convegno sull’accessibilità delle biblioteche durante il quale ci sarà uno spazio dedicato appositamente alla nostra esperienza.

Collaborazione con l'ufficio servizi sociali per il coinvolgimento di utenti con disagio
La biblioteca vuole far conoscere i suoi servizi ed il suo patrimonio a persone che non la conoscono e che sono in una situazione di difficoltà legata alla propria disabilità o all’età avanzata.
Per individuare queste persone, è necessario collaborare con l’assistente sociale comunale e con il distretto sanitario di Breda.
Una volta individuate le persone, queste saranno contattate dall’assistente sociale e saranno coinvolte mediante una visita in biblioteca o mediante altre iniziative che saranno ipotizzate.
Il gruppo nato nel 2017, costituito da 4 persone con difficoltà di vario tipo, ha espresso il desiderio di continuare a incontrarsi con modalità da definire.
Nel caso di persone che abbiano necessità del trasporto, esso sarà garantito dai volontari del Comune.


giovedì 8 marzo 2018

Ciak si legge: un corso di booktrailer per giovanissimi

La biblioteca di Breda di Piave, attraverso il suo Gruppo Giovani Lettori, organizza un breve corso di booktrailer dedicato ai ragazzi di 11 anni che frequentano l'ultimo anno della scuola primaria.
Il corso è gratuito e si svolgerà in 4 sabati, in lezioni di un'ora, dalle 10.30 alle 11.30 presso la biblioteca.
Ecco le date:
-17 e 25 marzo
- 7 e 14 aprile.
La partecipazione è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria chiamando o scrivendo via mail alla biblioteca.
Ci sono ancora posti disponibili, passate parola!