lunedì 22 maggio 2017

L'isola dei lettori

Lunedì 15 maggio il gruppo di lettura condivisa della nostra biblioteca si è incontrato per parlare di "Norwegian Wood: Tokyo Blues" di Murakami.
Il libro in generale è piaciuto, i suoi personaggi sono in grado di interessare il lettore, anche per la varietà dei loro caratteri, soprattutto femminili. A volte c'è la sensazione che il narratore rimanga passivo, quasi di sfondo rispetto a tutto ciò che gli accade e che accade agli altri, pur con il pregio di non dare giudizi sui vari personaggi.
Sicuramente lo spirito e le caratteristiche del popolo e della cultura giapponese sono uniche, e per entrare un po' nell'atmosfera bisogna comprenderlo.
A detta dello stesso autore è il romanzo più personale e diverso dagli altri che abbia scritto.
Questo libro è pieno zeppo di musica e alcuni componenti del gruppo hanno allietato gli altri con una pregevole versione di Norwegian Wood dei Beatles
Il 15 maggio il gruppo ha deciso anche di darsi il nome "L'isola dei lettori", senza alcun riferimento con "L'isola dei famosi"... piuttosto l'isola dei lettori vuole evocare ed essere un luogo-non luogo nel quale gli amanti dei libri e della lettura possano trovarsi, discutere e confrontarsi, un luogo nel quale il clima sia sereno, capace di accogliere chiunque voglia avventurarsi nella giungla di pagine o chi vi giunga su un vascello di parole. 
Il prossimo appuntamento del gruppo è fissato al 12 giugno, ore 21, in Villa Olivi.
Si parlerà di "Ho paura torero" di Pedro Lemebel: romanzo poetico e fantasioso, ambientato nel Cile della tarda dittatura, che narra una storia d'amore immersa nell'universo LGBT, in un periodo in cui l'opposizione a Pinochet diventa più forte e comincia a combattere apertamente. L' autore è stato un attivista coraggioso e un simbolo della liberazione omosessuale in un periodo storico molto difficile per il suo paese. Bestseller del 2001, come dice la sua quarta di copertina: "adorato dai cileni, che l'hanno definito il libro del nuovo millennio".
L'isola dei lettori vi aspetta. A presto!

giovedì 6 aprile 2017

Aprile in biblioteca

Il periodo primaverile è sempre stato, per la nostra biblioteca, particolarmente ricco e vivo.
Mentre le bibliotecarie offrono ai bambini delle scuole del territorio, accompagnati dai loro insegnanti, varie attività (dalla visita guidata all'avviamento alla ricerca storica), i Gruppi di volontari della Biblioteca regalano altri momenti.
Pochi giorni fa il Gruppo "Voci di Carta" ha fatto visita agli ospiti di "Casa Minatel" per condividere brani letti ad alta voce particolarmente divertenti. I temi erano pesci e scherzi, visto che l'incontro si teneva proprio il primo aprile.
Lo stesso Gruppo, assieme ai Giovani lettori, offrirà ai bambibi dai 4 agli 8 anni, mercoledì 12 aprile, per inaugurare le vacanze di Pasqua, la lettura che viene pubblicizzata attraverso questo volantino.
Il neonato Gruppo di lettura condivisa, che si è riunito lunedì 3 aprile, si propone invece di leggere, per il prossimo incontro, fissato per lunedì 15 maggio, "Norwegian Wood: Tokyo Blues" di Haruki Murakami. Il gruppo è aperto a chiunque voglia condividere emozioni, pensieri e riflessioni sui libri. Non è obbligatorio leggere il libro "del mese", ma si può partecipare anche liberamente, solo per assistere, ascoltare, proporre.
Nel caso di questo libro, il gruppo propone e si propone di
celebrarlo anche da un punto di vista musicale (il titolo richiama infatti una celebre canzone dei Beatles ed è ambientato alla fine degli anni '60), a livello non impegnativo, con la presenza di una chitarra.
 

giovedì 23 marzo 2017

La primavera è... di gruppo!

Pochi giorni fa ci è pervenuto questo volantino, come se non ci riguardasse.
E, invece, da settimane, il nostro Gruppo Teatro si incontra la sera in biblioteca per preparare questo spettacolo!
Eh, sì, il "proceso aea vecia", tradizione popolare di metà quaresima che interessa alcune zone del nord est d'Italia, a Breda, è un vero e proprio momento di teatro.
Come sempre, i testi vengono scritti da alcuni componenti del Gruppo e riguardano gli accadimenti locali più "scottanti" dell'ultimo anno, che, una volta ricordati, verranno poi bruciati nel grande rogo finale.
Appuntamento quindi sabato 25 marzo, alle 20.45, in area Pro-Loco di Breda di Piave.
Il gruppo "Voci di Carta" porterà invece un po' di biblioteca in Casa "Spigariol-Minatel", la mattina di sabato primo aprile. La struttura dove vengono accolti disabili fisici, psichici, psichiatrici e con problematiche di comportamento apre le porte alle lettrici "storiche" del gruppo "Voci di Carta", che faranno compagnia agli ospiti, e creeranno un circolo virtuoso di storie e di parole.
Il neonato gruppo "classico" di lettura ha appuntamento in biblioteca lunedì 3 aprile, alle 20.45. Il libro di cui si parlerà e si sparlerà è "Comici spaventati guerrieri" di Benni. Chiunque voglia può assistere alla discussione o portare il suo parere e proporre letture per la volta successiva, suggerire canzoni o spettacoli teatrali. E' una specie di brain-storming a tema, che ha lo scopo di regalare un momento di arricchimento e di emozione ai presenti.
Non crediate che i Giovani Lettori sonnecchino! Molti di loro sono impegnatissimi per la preparazione dell'esame di maturità, ma ci danno la disponibilità per le letture animate -e seguite da laboratorio- ai bambini quando possono (le prossime, probabilmente, saranno in primavera/inizio estate)... e questo è già moltissimo, visto che un ragazzo che legge a un bambino vale più di 10 adulti messi assieme. I Giovani Lettori hanno in serbo anche un bel corso pratico su come realizzare book-trailer per bambini: chissà che possiamo realizzarlo nei mesi estivi.
A questo punto, guai a chi dice che leggere e andare in biblioteca non è social!


giovedì 9 marzo 2017

Con la primavera nasce un nuovo gruppo in biblioteca!

Prendi cinque lettori appassionati di libri e di storie. Mettili attorno a un tavolo della biblioteca, un lunedì sera di inizio marzo.
Condisci il tutto con un'atmosfera di amicizia e grande entusiasmo: quello che si respira quando sta per partire un progetto bello, che si accarezza da lungo tempo, e che ha a che fare con una passione condivisa.
La riunione del 6 marzo può forse essere definita come l'incontro numero zero del nuovo gruppo lettura. un gruppo in cui ci si trova periodicamente (all'incirca una volta al mese) per discutere insieme, in totale libertà, di un libro scelto insieme e letto (ognuno per conto suo).
Questo gruppo non ha ancora un nome (tranquilli, lo troveremo), ma probabilmente ha già un suo spirito, e lunedì sera abbiamo cominciato ad assaporarlo. Tirare fuori un po' alla volta le nostre letture, i nostri gusti, qualche giudizio, e condividere tutto questo con gli altri è stato motivo di grande piacere per tutti.
Sicuramente, man mano che il gruppo si consoliderà, i nostri incontri si faranno ancora più stimolanti. La vera urgenza che tutti abbiamo sentito è stata quella di... iniziare!

Un breve resoconto sulle decisioni prese:
- gli incontri si svolgeranno di lunedì, probabilmente il secondo del mese, o comunque mediamente seguiranno una cadenza mensile, a seconda del tempo che ci daremo per leggere il libro prescelto.
- Le modalità promozionali seguiranno una strada fisica, cartacea, con volantini ecc., ma anche virtuale: blog, facebook, newsletter, portale TVB, mail mirate. Oltre a pubblicizzare l'iniziativa in modo generale, prevediamo di informare direttamente coloro i quali hanno letto già quel libro o quell'autore, in modo da ampliare il gruppo e a dargli una buona base di partenza.
- Abbiamo analizzato la lista degli incontri degli altri gruppi lettura conosciuti, prevedendo di frequentarne alcuni e trarre qualche spunto interessante.
- Abbiamo fissato il prossimo incontro a lunedì 3 aprile, alle ore 21 in Biblioteca.
- Abbiamo deciso il primo libro: "Comici spaventati guerrieri" di Stefano Benni (Feltrinelli, 1986).

Ecco: il gruppo parte, dunque. Forse qualcuno ha già cominciato a leggere il libro di Benni (qualcuno, in realtà, lo aveva già letto tempo addietro, ma magari lo rileggerà). Partendo ci mettiamo nella condizione di progredire, porci degli obiettivi, promuovere l'iniziativa, e soprattutto cominciare a divertirci.
Un'ultima cosa, importante: il gruppo è aperto alla partecipazione di tutti coloro che amano leggere e parlare di libri. Quindi, se siete interessati, fate un salto in biblioteca e dite che vi piacerebbe entrare nel gruppo. Noi ne saremo felicissimi!
Vi aspettiamo!

Christian, Rosanna, Anna Maria, Stefano, Paolo
P.S.
Ecco un elenco dei libri che lunedì sera sono stati, a titolo diverso, menzionati dai partecipanti:
Douglas Adams, "L’investigatore olistico Dirk Gently"
Stefano Benni, opera completa
Cormac McCarthy, "La strada"
José Saramago, "Cecità"
John Williams, "Stoner"
Kent Haruf, "Le nostre anime di notte" e "Benedizione"
Elena Ferrante, "L’amica geniale"
D.J. Poissant, "Il paradiso degli animali"
Serena Dandini, "Ferite a morte"
Giacomo Mazzariol, "Mio fratello rincorre i dinosauri"
Jonathan Franzen, "Purity"
Murakami Haruki, "Norwegian Wood - Tokyo blues"
Robert Westall, "Gioco pericoloso"
David Grossmann, "Applausi a scena vuota"
Altri autori citati: Niccolò Ammaniti, Roberto Saviano, Fabio Geda, Pedro Lemebel

Sono stati consigliati anche i seguenti siti web:
http://lalettricerampante.blogspot.it
http://www.lepersonalbookshopper.it
http://www.ilpost.it/libri
http://www.corriere.it/la-lettura
http://www.repubblica.it/argomenti/Robinson
http://www.lastampa.it/cultura/tuttolibri








lunedì 6 marzo 2017

Dimmi dove leggi...

Qualche giorno fa Il Libraio, nota rivista di novità librarie, ha pubblicato un breve articolo sulle stanze della lettura, cioè sui luoghi dove ogni lettore vorrebbe dedicarsi al suo libro e stare bene nell'ambiente che lo circonda.
Nell'articolo si rimanda anche al sito di news e informazione BuzzFeed, che propone 17 foto di stanze per godersi il benessere assieme al libro.
La biblioteca di Breda lancia quindi un sondaggio tra i suoi lettori: dove leggete? Qual è il vostro posto reale di intrattenimento? Potete (anzi, è consigliatissimo) rispondere con una foto qui sotto o, ancora meglio, come risposta al post di oggi nella nostra pagina Facebook!

giovedì 2 marzo 2017

Il Progetto Lettura compie 20 anni!

La biblioteca di Breda ha un motivo per festeggiare, quest'anno!
Il Progetto Lettura è l'insieme di tutte le iniziative promosse annualmente dalla nostra biblioteca per entusiasmare ed avvicinare grandi e piccini alla lettura, trasformandola in una piacevole pratica, fonte di informazione, di arricchimento emotivo e culturale, motivo di svago e di socialità.
Da esattamente 20 anni, su questo territorio ai margini della città di Treviso, grazie alla sinergia di bibliotecarie, volontari, scuole dell'infanzia, primarie e secondaria di primo grado, istituto musicale Ravel e altre associazioni, vengono proposti molti appuntamenti stimolanti, dimostrando che la biblioteca può essere ancora (e più di sempre) un luogo vivo e attivo.
Per il momento abbiamo fissato numerosi appuntamenti con le classi scolastiche e bolle in pentola qualche idea per gli incontri con l'autore, sulla letteratura, sulla musica e sulla scienza aperti alla cittadinanza.
Non vi sveliamo troppo, ma seguiteci: nella rete siamo ben visibili, anche sui social!

Ecco un breve calendario degli incontri già fissati con i piccoli e con i giovanissimi lettori:
- il 22 marzo le bibliotecarie incontreranno i bambini di prima della scuola primaria delle frazioni di Pero e Saletto;
- il 24 marzo sarà la volta dei bambini di prima della scuola primaria di Breda;
- il 31 marzo una delle bibliotecarie, con un carico di libri, andrà in classe per proporre un'attività di ricerca di informazioni ai bambini di terza della primaria di Breda;
- ad aprile sono previste le visite in biblioteca dei bambini "medi" delle scuole dell'infanzia di tutto il territorio comunale, che si concluderanno, di fatto, il 3 maggio;
- a maggio una delle bibliotecarie sarà nuovamente in trasferta nelle classi terze e quarte della scuola primaria per l'avviamento alla ricerca storica;
- il 23 maggio i ragazzi delle classi quinte della primaria e delle classi prime della secondaria di primo grado incontreranno lo scrittore Stefano Bordiglioni!





venerdì 10 febbraio 2017

Storie filanti a Carnevale in biblioteca!

Il 27 febbraio il Gruppo Giovani Lettori della biblioteca di Breda offrirà ai bambini dai 5 agli 8 anni compiuti un'ora di letture divertenti con piccolo laboratorio finale.
L'appuntamento è alle ore 16, in biblioteca.
L'evento è gratuito, ma si richiede la prenotazione entro sabato 25 febbraio chiamando il numero 0422600207 o scrivendo a questo indirizzo di posta elettronica.
Gli ascoltatori potranno accorrere in maschera, ma andranno evitati i coriandoli.